Ripple: 3 buoni motivi per acquistare

Ripple – Cosa é?

Ripple (XRP) è una criptovaluta simile al bitcoin che sta avendo molto successo negli ultimi tempi perché é l’unica criptomoneta che alcuni paesi hanno cominciato ad usare per transazioni reali.
L’obiettivo di questa moneta digitale é quello di sfidare il bitcoin e di superarne le debolezze.

Il Ripple, come il bitcoin, non esiste in forma materiale ma trae origine da internet.

Uno degli scopi di questa moneta virtuale é quella di eliminare o diminuire i costi dell’ intermediazione finanziaria.

Questa criptovaluta così come il bitcoin opera sulla piattaforma di trading online dove troviamo commissioni di operatività alquanto basse. Al riguardo si consiglia di dare un’occhiata alla piattaforma Bitvavo.

Quando si decide di comprare ripple vanno considerati vari fattori, tra cui la volatilità, l’impossibilità di guadagnare dai cali di ripple e il rischio di truffe.

Per questo motivo gli investitori più avvezzi preferiscono comprare CFD. Che cosa sono i CFD?

Il CFD é un contratto finanziario che ha lo stesso valore del Ripple ma può essere utilizzato per ottenere guadagno anche quando il ripple scende.

Utilizzare un CFD ci permette di non pagare commissioni e di non subire truffe, avendo un sistema di operatività protetto.

In ogni caso utilizzare una piattaforma sicura ci salvaguarda da tanti pericoli. In ogni caso si sconsiglia di utilizzare una carta di credito per fare gli acquisti, dovendo preferire per esempio il sistema di pagamento paypal.

Differenza tra Ripple e Bitcoin

La differenza del Ripple rispetto al bitcoin sta nel fatto che le transazioni avvengono solo tra soggetti che hanno instaurato un legame di fiducia. Le transazioni Ripple sono istantanee, gratuite e irreversibili.

La valuta Ripple è divisibile in sei decimali e la più piccola unità è chiamata Drop (1 milione di drop fanno un Ripple). Di Ripple ne sono stati già creati 100 miliardi, non di più e sono distribuiti soltanto da OneCoin, a differenza dei bitcoin. Troviamo quindi in questo caso un’altra differenza, che riguarda ora la distribuzione.
Un’altra differenza tra ripple e bitcoin é la velocità delle transazioni, di pochi secondi per quanto riguarda i ripple e di 10 minuti per i bitcoins.

Detto ciò va però considerato il fattore novità del ripple.

L’esperienza del bitcoin é oramai consolidata. Il ripple é nato da poco ed é normale che ci sia un velo di incertezza al riguardo ma se analizziamo le differenze noteremo che questa moneta digitale ben presto avrà successo.

Siamo giunti alla conclusione del nostro articolo speriamo di averti fornito le informazioni che stai cercando sui Ripple. Per approfondimenti sui bitcoin si consiglia il sito bitcoinsmining.it.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *