I consigli di viaggio sul Giappone

Il Giappone, prima di essere un luogo fisico, è un’esperienza di vita. Qui puoi trovare proprio di tutto, da luoghi che nascondono storie millenarie e grandi metropoli modernissime e che non dormono mai. Insieme a tutto questo ci sono anche le grandi bellezze naturali in grado di lasciare tutti senza fiato. Però da non dimenticare è la famosissima cucina giapponese leggera e che incanta tutto il mondo.

Se vuoi recarti in Giappone ma non sai come orientarti, ecco qualche piccolo consiglio per goderti a pieno l’esperienza in Sol Levante.

Cosa fare a Tokyo

Tokyo è la capitale del Giappone. Si tratta di una metropoli in cui si incontrano tradizioni e grande modernità. Qui potrai visitare le case degli Shogun, cioè, dei samurai ma anche perderti tra i templi antichi. In particolare ad Asakusa si trova il tempio di Senso-ji. Da non perdere sono lussuosi negozi di Ginza e il quartiere di Akihabara dove ci si ritrova a gironzolare tra sale giochi e shop di elettronica.

Attenzione a Shibuya, sede di locali, gallerie d’arte, musei, ristoranti e degli incroci più trafficati al mondo. Nel quartiere di Ueno c’è un grande centro culturale e svago, mentre, se sei un appassionato di manga e cartoon un giro a Ikebukuro e Odaiba è necessario.

Dalla capitale si può vedere il Monte Fuji che dista solo 130 km. Per visitarlo bisogna prendere un autobus e potrai arrivarci in sole due ore e mezza. È possibile fare trekking per diversi percorsi attrezzati e godersi la bellezza della natura.

Cosa fare a Kyoto

Kyoto è una meta turistica da non sottovalutare. Ubicata nella prefettura omonima e a pochi chilometri da Osaka, offre divertimenti proprio per tutti. Nel mercato di Nishiki puoi scoprire le tradizioni gastronomiche dei giapponesi, visitare il Padiglione d’Oro costruito nel 1397, il tempio zen di Kinkaku-ji, il Fushimi Inari Taisha. Qui si trova il percorso di Torii più suggestivo al mondo.

Kyoto ha una grande varietà di edifici molto antichi, qui puoi trovare il Padiglione d’Argento, il Castello di Nijo, il Tempio dell’Acqua Pura e il Palazzo Imperiale di Kyoto, sede della famiglia reale fino al 1868.

Anche qui è possibile visitare luoghi che ti riconciliano con la natura. Infatti a Kyoto c’è la suggestiva Foresta di Bambù a Arashiyama. La si può percorrere a piedi o in bicicletta, godendosi l’atmosfera.

Cosa fare a Osaka

Durante il tuo viaggio in Giappone devi passare da Osaka. Si tratta della terza città più popolosa del Paese, sede di grande cultura e divertimento. Il Castello di Osaka, ricostruito subito dopo la seconda guerra mondiale, è una meta da visitare, così come il Santuario di Sumiyoshi Taisha, tempio risalente al III secolo.

Osaka è sede degli Universal Studios Japan e l’acquario di Osaka, luoghi di divertimento e giostre. Infine una sosta alla Osaka bay è necessaria, qui puoi goderti il mare e salire su una suggestiva ruota panoramica altissima.

Cosa fare a Nara

Nara è la culla dell’arte giapponese e anticamente è stata anche la capitale. Qui ci sono templi famosissimi da non perdere, il Tempio Todaiji, Palazzo Heijo e molti altri.

Nel centro della città esiste un’area protetta in cui troverai esemplari unici di cervi giapponesi. Si tratta di animali molto socievoli alla ricerca di cibo ma, attenzione, riescono a frugare anche negli zainetti aperti, quindi, stai attento.

L’isola di Hokkaido

Se vuoi perderti tra paesaggi mozzafiato e panorami unici, allora l’isola di Hokkaido fa per te. Si trova nel nord del Paese, è piena di vulcani, rilievi montuosi e foreste incontaminate. È adatta per chi ama il trekking, la vita tranquilla e la natura.

Quali altre destinazioni da non perdere in Giappone

Il Giappone sembra un’isola piccola ma presenta una grande varietà di storia e offerta culturale che non va sottovalutata. Oltre alle destinazioni segnalate non puoi perderti Hiroshima e Nagasaki, luogo famoso per l’esplosione delle prime bombe atomiche Usa. La foresta di Aokigahara, Takayama e Kamakura, luoghi in cui sono ancora vive le vere tradizioni giapponesi.

Quali errori non fare in Giappone

Ti ricordiamo che in questo paese vivono persone molto attente all’educazione e alla tradizione, quindi, devi avere molta cautela nel muoverti, evitando di urtare la sensibilità degli abitanti. Si consiglia di non mangiare per strada, non si fumare all’aperto se non in aree ben segnalate.

I saluti non devono essere mai calorosi, non vanno lasciate mance in taxi o al ristorante, bisogna togliersi le scarpe in ogni casa e tempio, al cassiere non si danno mai i soldi in mano ma vanno depositati nel piattino o cassetto adatto allo scopo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.